mercoledì 12 febbraio 2014

Pizza fatta a mano





500 g di farina di Tipo 2 (oppure 0)
300 ml di acqua
10 g di zucchero
15 g di sale fino
30 g di olio extravergine d’oliva
10 g di lievito di birra fresco
Prendere un bicchiere con un poco di acqua tiepida e sciogliere il lievito nel bicchiere.
Creare una montagnetta con la farina e fare un buco al centro e versarci dentro il composto appena preparato.
Mescolare con le dita aggiungendo un po d’acqua pian piano. Quando la farina ha assorbito quasi tutta l’acqua, aggiungere zucchero e sale ed iniziare ad impastare energicamente fino ad ottenere una palla.
Ungere con l’olio il composto e continuare ad impastare (almeno 5 minuti).
Sbattetere la palla sul piano di lavoro per rafforzarne la struttura e disponetela in una terrina coperta da pellicola trasparente e lasciate lievitare per 2 ore a temperatura ambiente e in un secondo momento riponetela  in frigo e fatela riposare dalle 8 alle 12 ore.
Ungete una teglia e tamponate l’eccesso di olio con scottex.
Prendere una parte del composto ( 1/3 ),tenderlo con i polpastrelli e fate riposare per qualche minuto.
Preriscaldate il forno a 200°C (no forno ventilato) e infornate la pizza condita a vostro piacimento.
Il tempo di cottura varia dal 15/ 25 minuti.
La pizza è pronta quando i bordi mostrano un aspetto dorato. 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!