giovedì 17 luglio 2014

Involtini simpatia con birra .


E voi avete mai utilizzato la birra per cucinare? Io la utilizzo tantissimo!
Questa volta mi son dovuta inventare una ricetta dell'ultimo minuto e degli ultimi prodotti della dispensa. In tanti utilizzano la birra per cucinare ma avere l'onore di utilizzare la Birra Flea è impagabile! Se dobbiamo testarla è giusto verificarne ogni proprietà... furbi noi!

Da noi gli ospiti sono sempre i benvenuti e grazie alla Birra Flea ho fatto un figurone!
Il fritto d'estate, si sa, fa storcere il naso ma in questo caso non si deve neppure parlare di fritto.

In casa avevo una confezione di pane per toast  quindi ho bagnato ogni fetta con un po di Birra Flea, senza farli inzuppare troppo (se sono quelli non imbevuti di latte dovete renderli umidi) ed al centro ho messo una fetta di prosciutto crudo, una sottiletta e qualche foglia di valeriana e chiuso la fetta di pane ad involtino.Prima di cuocerli spolverarli con un po di pane grattugiato e formaggio grattugiato. Per poterli cuocere ho coperto il fondo della padella (26 cm) con Birra Flea Federico II ( chiara tipo IPA) ma ricordate, solo un filino per ricoprire la padella ed ho lasciato che la birra cuocesse gli involtini come se stessi friggendo.

E il resto della birra???
Ma ce la siamo bevuta, ovvio!
Gli ospiti hanno apprezzato subito le qualità della Birra Flea Federico II ( chiara tipo IPA), i commenti a bruciapelo sono stati: Si sente che è una birra da pasto,diversa dalle altre, curata, buona!

Beh, ognuno si esprime a modo suo e noi apprezziamo la spontaneità del palato e del panciozzo!

    

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!